APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

 



 


L'ANGOLO DI DON GIORGIO

Carissimi,
ho avuto il piacere di abbracciare, appena terminata l’Ordinazione sacerdotale in Duomo, il prete novello don Paolo Timpano. In piazza, tra tanti amici, mi sono messo in coda anch’io per portare il saluto mio e di tutta la comunità di San Giuliano.
E’ sempre emozionante partecipare a questo evento perché mi ricorda la mia Ordinazione, avvenuta ormai 35 anni fa. Si torna giovani, alla sana incoscienza di quel momento e si pensa a tutto il cammino fatto, per riconoscere che solo il Signore ha permesso di essere quello che sei.
Voglio riportare una parte dell’omelia dell’Arcivescovo, quando parla dell’apostolo Simon Pietro come compagno di viaggio:
«Non dite troppo facilmente: “Sì io ti amo, Signore!”.
Non dite: “Ti amo”, finché la parola non trafiigge il cuore, finché non provate dolore. Non dite: “ti amo” se la dichiarazione d’amore non è ogni volta un gemito che chiede perdono per quando avete detto: “non lo conosco” Non dite: “Ti amo” come se fosse una parola leggera, uno slancio di entusiasmo. Non dite “ti amo” come se bastasse dirlo una volta. Una seconda e una terza volta e ogni giorno e di fronte a ogni prova e quando Gesù vi affascina e quando la sequela fa paura e l’insinuazione di una serva basta per negare addirittura di conoscere Gesù. Non dite “ti amo” solo quando la vostra dichiarazione suscita ammirazione e applausi. Non dite “ti amo” finché la vostra dichiarazione non vi espone al ridicolo, al disprezzo, al sospetto, finché la vita vi è più cara dell’amore a Gesù, fin-ché tenete aperta la possibilità di volgervi indie-tro e di dichiarare: “io vado a pescare”. Non dite “ti amo” se continuate ad amare anche altro, a desiderare distrazioni, a essere gelosi della vostra libertà al punto da resistere a chi “ti porterà dove tu non vuoi”. Non c’è bisogno di voi, se non siete disposti ad andare dove siete mandati. Non c’è bisogno di dichiarazioni sentimentali e di abili esercizi di retorica. Non c’è bisogno di chi dice le parole edificanti e altisonanti e sottintende che poi la realtà è un’altra cosa.
Quanto sono vere queste parole! Questi anni di sacerdozio mi hanno fatto sperimentare, attraverso tante prove, che è impegnativo seguire Ge-
sù, dirgli con verità “ti amo”, ma è la sola cosa che rende felici. Ringrazio il Signore per avermi chiamato a seguirlo nel sacerdozio e lo ringrazio ancora di più per avermi sostenuto nella fedeltà al suo servizio.
don Giorgio

INFORMATORE PARROCCHIALE
2021.06.13

FOGLIETTI S.MESSA
2021.06.13


RICORDIAMOCI DEI POVERI
Si può donare il proprio contributo
con la busta che trovi in chiesa
o con un versamento sul conto corrente
scrivendo come causale: “per i poveri”
IT33J0521632970000000067680
 
Lunedì 14 giugno inizia l’avventura
Al mattino sono iscritti 117 bambini
dalla prima alla quarta elementare
Nel pomeriggio aspettiamo 74 ragazzi
dalla quinta elementare alla terza media.
E poi circa 20 animatori, diversi adulti...
Finalmente l’oratorio rivive!!!
La segreteria è aperta dalle 17 alle 18
per caricare i soldi sul badge da usare al bar
 

8X1000
alla Chiesa Cattolica

Chi non presenta la denuncia dei redditi
con il modulo 730, può firmare l’apposito
modulo fornito con il CUD per destinare
l’8 per mille alla chiesa cattolica.
Si può consegnare tale modulo presso
il circolo ACLI o in segreteria parrocchiale.
E’ un modo gratuito di aiutare la Chiesa
nelle opere di carità
e per il sostegno dei sacerdoti

 

O. S. G . D
San Giuliano
OPEN DAYS di calcio

tutti i lunedì e giovedì
dalle ore 18.30 alle ore 20
per i nati dal 2006 al 2012

 
Domenica 20 giugno
Consegna del cero
da parte del Comune di Vimodrone
nella S. Messa delle ore 11.30
 

Nostalgia dei vecchi INFORMATORI PARROCCHIALI? Cosa aspetti,
rileggili tutti d'un fiato!

 
http://www.ancoraeditrice.it/fogli-messa.html
Scarica in anticipo le proposte di canti dei FOGLIETTI della MESSA
 
 

 

Ascolta musica e notizie dalla
radio della nostra Diocesi.

 

Leggi le notizie del giorno

 

 

LEGGI le ENCICLICHE
di Papa Francesco

Lumen Fidei (19/06/13)
Laudato sì (24/05/15)
Fratelli tutti (03/10/20)

 

 
Piazza San Matteo 2 - 20093 Cologno Monzese (MI)
Telefono e fax: 022542196
Ultimo aggiornamento:
14 Guigno, 2021